Scegliere con cura i propri mobili da bagno

Quando si devono scegliere i mobili da bagno è necessario definire molto più del colore o dello stile. Dobbiamo sapere per chi è concepito e, soprattutto, che cosa verrà a risolvere. Per questo motivo, in commercio c’è vasta gamma di collezioni per il bagno in cui è possibile trovare da un design futuristico per il più visionario, al mobile da bagno che fonde il meglio del classico e le avanguardie per gli amanti delle epoche passate.

E la cosa migliore è che a quei disegni unici per soddisfare i bagni più moderni, si aggiunge la massima qualità nei materiali di produzione, senza dimenticare di rispondere a ciascuna delle esigenze di utilizzo richieste dall’utente.

Ci sono vari stili di bagno e vari mobili da bagno da scegliere da inserire nella propria abitazione.

Stile atemporale

Linee rette e marmo, caratteristiche dei classici che non mancano mai. Per i bagni che sopravvivono bene nel tempo.

Un classico

Realizzato in bianco con forme curve nel lavandino e nei sanitari.

Tra classico e rustico

Il marmo ritorna, i rubinetti vintage tornano per un bagno tra classico e rustico.

Con rivestimenti lisci

Per uno stile contemporaneo. Rivestimento e pavimento in gres porcellanato che imita il legno.

Con un tocco romantico

Controsoffitto, carta da parati, specchi.

Stile neoromantico

Perché la vena dolce e delicata non è in contrasto con l’atmosfera moderna e contemporanea per scegliere i mobili da bagno.

Pezzi di recupero

Con i pezzi di recupero otterrai uno stile retrò con molto fascino. Puoi usare un antico bancone come mobile lavabo, cornice a specchio realizzata con le modanature di una porta, lavabo in cemento e lampada da parete.

Lascia un commento