Le nuove tendenze in materia di arredamento domestico propongono una concezione innovativa della sala da bagno, non più pensata solo come mera stanza di servizio, piuttosto come spazio destinato alla cura e al benessere della persona che necessita di un’estetica accattivante e uno stile curato nei dettagli. Oggi l’arredobagno è di pari importanza rispetto agli altri ambienti della casa e per questa ragione, va predisposto accuratamente. In questo articolo proponiamo alcuni consigli utili per la scelta dei mobili da bagno.

Come arredare il bagno

L’arredobagno va acquistato seguendo le scelte stilistiche effettuate per il resto della casa, in modo da rendere gli ambienti omogenei tra di loro.

Per prima cosa è necessario tenere in considerazione gli spazi a propria disposizione. Nel caso di un bagno grande, non dovrete preoccuparvi particolarmente delle dimensioni dei prodotti che andrete a comprare che potranno avere forme classiche oppure eccentriche, al contrario un bagno piccolo richiederà maggiore accuratezza nella scelta dell’arredo. In quest’ultimo caso, prediligete sanitari dal design lineare e mobili da bagno compatti e funzionali che non ostruiscano l’ingresso.

L’arredobagno moderno è quello che offre soluzioni migliori, se si ha la sfortuna di avere un bagno piccolo. L’innovazione principale proposta dal bagno moderno consiste ne lavabo con cassettiera integrata che unisce due esigenze fondamentali: la possibilità di usufruire del servizio e il bisogno di avere sempre a disposizione la biancheria da bagno pulita. In alternativa esistono in commercio, oltre al classico con colonna, il lavabo a sospensione che permette di gestire, come meglio si preferisce, lo spazio vuoto al di sotto, e il lavabo d’appoggio da posizionare sulla base che si desidera.

Qualunque sia la vostra preferenza in fatto di mobili da bagno, un oggetto che non può mancare è uno specchio per aiutarvi nell’espletazione delle routine igieniche. Ne esistono di varie forme e misure, con faretti illuminanti e diverse possibilità di ingrandimento.

Per quanto riguarda gli armadietti, sono mobili che non dovrebbero mai mancare in bagno perché consentono di conservare: cosmetici, prodotti per la pulizia del corpo, piccoli elettrodomestici come rasoi e asciugacapelli ed infine eventuali medicine e kit di primo soccorso.

Materiali innovativi e colori

Un tempo si usavano esclusivamente colori pastello per la tinteggiatura delle pareti del bagno o per la scelta delle piastrelle, oggi invece vanno molto di moda scelte cromatiche a tinte forti, come: il verde acido, il rosso amaranto e il blu elettrico. Alcuni richiami di colore possono essere presenti anche nei mobili da bagno.

Un’altra rottura col passato riguarda la varietà di materiali con cui viene prodotto l’arredobagno. La tradizionale porcellana è ormai spesso sostituita con materiali più innovativi e caratteristici come le pietre naturali. Molte delle strutture dei mobili da bagno vengono realizzate con legni pregiati, dalle venature e dalle sfumature di colore naturali. Vasta è anche la scelta delle finiture disponibili, si va dalle classiche lucide oppure opache, fino ad arrivare a quelle a vetro o a specchio.

La scelta dei complementi d’arredo

Gli accessori che possono essere utilizzati per abbellire i mobili da bagno e decorare l’ambiente, sono: eleganti set da mani per lavabo, oggettistica di proprio gusto, ganci appendiabiti dalle forme particolari, ceste portaoggetti colorate e cosi via. Si tratta di piccoli dettagli, capaci di dare un tocco personale all’arredobagno. Rientrano in questa categoria anche alcuni tessili indispensabili come la biancheria da bagno e i tappetini, in grado di richiamare un tema specifico.

quando si desidera rinnovare il bagno oppure risistemare il proprio con qualche dettaglio interessante oggi il settore degli arredi da bagno offre tantissime soluzioni per tutti gli stili e gli spazi.

Ad esempio se amate lo stile etnico troverete mobili in legno e accessori che li completano, candele profumate e diffusori di incenso, o mobili e arredi colorati per uno stile giovane e allegro anticonformista. Ancora se amate il classico ci sono bagni in legno stile retrò o dall’impronta più moderna ma che segue sempre la linea della tradizione.

Insomma per ogni gusto e espressione personale si trovano arredi per il bagno per rendere questa stanza unica e accessibile con mobili funzionali e che rispecchino la nostra personalità.

Questi arredi ovviamente devono restare anche in sintonia col resto della casa.

Oggi poi se siete modaioli allora amerete senza dubbio i mobili minimal sospesi e dalle linee semplici e pulite in colori sobri come beige e grigio o rosso bordò per osare di più.

L’arredo minimale è usato molto nelle case moderne dove i bagni non occupano molto spazio e quindi si devono usare al meglio gli spazi disponibili dando anche una sensazione di larghezza e di possibilità di muoversi comodamente all’interno.

Inoltre come box doccia ci sono tanti modelli moderni che offrono tantissime funzioni di benessere anche se in spazi ristretti per non far mancare proprio nulla al vostro bagno moderno.

Quindi non vi resta che consultare un sito di arredo bagno o andare a vedere qualche negozio della vostra città e scegliere i mobili che fanno per voi che solitamente non sono costosissimi, certo tutto dipende dalla marca che andrete a scegliere ma in ogni caso sono disponibili per tutti gli stili tantissimi modelli anche a basso costo se visitate ad esempio store come mondoconvenienza o Ikea.

Quindi per avere un bagno arredato bene e nel modo che preferite secondo il vostro gusto e stile non serve avere oggi un budget alto ma trovate sempre bei mobili a prezzi anche più abbordabili.

Come arredare il bagno di casa? Tutti ci poniamo questa domanda ogni volta che cambiamo casa o che dobbiamo cambiare gli arredi o acquistiamo una casa nuova o semplicemente dobbiamo rinnovare il bagno.

Il bagno dovrebbe rispecchiare negli arredi il resto dell’abitazione perché oggi non è come una volta solo una stanza dove lavarsi, oggi assurge a un livello superiore e diventa luogo da vivere dinamico e anche accolgiente per prepararsi la mattina e la sera ma anche per vivere al meglio e rilassarsi dopo una faticosa giornata di lavoro.

Prima di scegliere lo stile che amiamo dobbiamo considerare il nostro budget e anche gli spazi a disposizione.

Se abbiamo un bagno piccolo è perfetto epr arredarelo in stile minimal.

Lo stile minimal sta per minimalista, ovvero che ha arredi minimali che sono semplici e lineari nell’occupare lo spazio, di solito hanno forme squadrate e sono mobiliche vanno anche sotto il lavabo, sono pensili per occupare il mimimo spazio in bagno e lasciare aperture nelle pareti per dare un senso di spazio e ariosità all’ambiente.

Anche i colori giocano tanto con questo creare armonia e equilibrio in una stanza.

Solitamente i colori sono semplici e neutri per un arredo minimal, beige, legno, bianco e nero per ridurre all’essenziale anche le tonalità senza fronzoli o decorazioni varie.

Tutto è puntato all’esssenziale e alla praticità per lavorare bene e non perdere tempo e sopratutto crare nel bagno un ambiente raffinato e funzionale che unisca una certa estetica ad una ottima praticità che permette di trovare sempre tutti gli oggetti al loro posto e di mettere elementi che possano tenere asciugamani, oggetti da bagno e da igiene in ordine e anceh se sono esposti che diano un tocco di stile all’ambiente.

Ecco come si può arredare al meglio il proprio bagno di casa e scegliere lo stile minimal per un bagno efficiente e minimalista che funga da stanza pratica e funzionale in ogni momento della giornata.

Probabilmente sono tre le caratteristiche o, meglio, le qualità, per poter ottenere quello che per molti può essere considerato come un “bagno perfetto”: un arredamento in grado di regalare, a chiunque usufruisca del bagno, una sensazione di benessere, tranquillità e modernità. Di seguito, verranno presentati alcuni passaggi per arredare in modo semplice e, anche economico, questa stanza così intima, quanto fondamentale per la casa. In primis, il bagno deve essere un ambiente elegante, rilassante e confortevole, costituito da linee semplici e raffinate e, per ottenere questo, ci sono poche e semplici regole da rispettare. Il design deve essere essenziale e funzionale, in cui i componenti dell’arredo dovranno avere delle linee stilizzate, pure e di stampo minimalista; i sanitari ed i mobili sospesi sono di gran moda gli elementi che non poggiano a terra e sono attaccati al muro; proseguiamo affermando come non vi debba esistere nessun utilizzo di elementi decorativi; i colori devono essere contrasto (ad esempio il tipico gioco “bianco e nero” dello stile minimalista); si può optare per un contrasto tra materiali freddi (come l’acciaio) e materiali caldi (come il legno). Molto interessante sarà il contrasto tra il freddo dei sanitari bianchi e il caldo del rovere moro dei mobili (come il top e il rivestimento della vasca da bagno).

Oltre al rovere moro è possibile utilizzare il rovere sbiancato, il rovere rosso, il noce, mentre sono molto richiesti anche i mobili laccati lucidi o opachi.
Oltre al wengè, i materiali ideali per un bagno moderno sono l’acciaio con finitura cromo per la rubinetteria e i materiali acrilici per i lavabi, dato che valorizzano ed esaltano al meglio le forme stilizzate: inoltre, si tratta di materiali freddi creano un perfetto contrasto con un materiale caldo come il wengè.
Passiamo ad un’altra questione spesso dibattuta, ma altrettanto importante per la realizzazione di un bagno su misura per ogni utente: la pavimentazione che deve essere, rigorosamente, uniforme.
La soluzione ideale di pavimento per un bagno moderno sono le resine non decorate, meglio se di colore grigio.
La tendenza attuale vede questa ultima “moda” dominare rispetto alle altre richieste, perché capace di mettere in risalto ogni pezzo di arredamento e di valorizzare un ambiente moderno e minimalista.
In alternativa, se siete più tradizionalisti, scegliete un pavimento in parquet (nella versione trattata appositamente per adattarsi ad un ambiente delicato come il bagno), oppure in marmo o in ceramica, rigorosamente monocolore.
Si affermava, poc’anzi, di come una pavimentazione debba risultare assolutamente uniforme e quindi monocolore: molto di tendenza è il parquet che viene trattato in modo da essere utilizzato anche in bagno. Ma si possono utilizzare anche il marmo, la ceramica e le resine.
Queste appaiono particolarmente funzionali, in quanto non presentano fessure, giunti o fughe, sono inodori e prive di ogni rischio di tossicità.

Il pavimento in resina è in grado di mettere in risalto ogni pezzo del bagno e assicura un ambiente minimalista e moderno. Giungendo alle conclusioni, il bagno dovrà essere vissuto nelle sue forme essenziali, lineari e funzionali. L’arredamento dovrà essere parte integrante dell’ambiente, attraverso forme naturali e anche rassicuranti. Non ci sarà bisogno di spendere cifre da capogiro per avere un bagno moderno. Molte catene di negozi d’arredamento offrono soluzioni poco costose ma di grande effetto.
Tenendo presenti le poche regole di prima, possiamo creare un ambiente di tendenza, alla moda, funzionale e adatto alle nostre esigenze.

 

 

 

 

 

 

 

 

bagnomarmoArredare un bagno con elementi di lusso è una tendenza degli ultimi anni che non accenna a fermarsi. Il concetto del bagno di lusso è il relax e il benessere, che si raggiungono grazie a tutti i componenti della stanza da bagno. Quindi lo scopo è realizzare un ambiente dove sostare con piacere e dove trascorrere qualche ora che serva a recuperare energia vitale, che passa per il corpo e anche per la mente. Oggi sono tante le soluzioni per arredare un bagno con elementi di lusso, fatti di materiali preziosi e originali, e arredato con colori in perfetta sintonia fra loro. Tante le idee, tutte da scoprire, vediamone qualcuna!

Vasche da bagno di lusso
Negli ultimi anni la doccia ha sostituito in pieno la vasca da bagno perché considerata pratica e veloce. E’ invece tornata prepotentemente alla ribalta la vasca da bagno, un classico del benessere e del relax, ma in forme nuove e particolari, che lasciano addirittura senza parole. Alcuni modelli infatti  diventano protagonisti assoluti della stanza da bagno o del luogo dove si desidera collocarla: perché la novità è proprio questa, una vasca da installare ovunque, anche nella stanza da letto, da considerare come un complemento d’arredo prezioso e di grande importanza!

Swarovski nei rubinetti
Per impreziosire il bagno basta quel tocco di classe in più che da solo completa l’opera. Ed ecco la fantastica collezione di rubinetti ricoperti di cristalli Swarovski che illuminano la stanza e infondono quel senso del lusso che un oggetto simile può dare. La novità è dell’azienda spagnola Maier, che opera da oltre 25 anni nel settore, e realizza da sempre oggetti e accessori per soddisfare i clienti più esigenti.

Il lusso di Bath Infinity
Bath Infinity è un misto tra tecnologia e lusso: una vasca da bagno che da sola rende il bagno una vera opera d’arte. Il design è incantevole, ed è dotata di molteplici funzioni: idromassaggio, sistema di musica integrato, illuminazione a LED e sistema per aromaterapia. Una vera Spa in casa, per dimenticare in poco tempo stress e stanchezza. Tante ore di relax e benessere senza muoversi da casa!

bagno2Ogni cosa al suo posto.
Che sia una stanza di piccole dimensioni o un ambiente spazioso, il bagno è l’angolo della casa dove rifugiarsi in tranquillità e dedicarsi a se stessi. Oggi in commercio si trovano tantissime soluzioni di arredo bagno, in termini di budget e di stile, in grado di accontentare i gusti più diversi. Chi è alla ricerca di mobili e accessori che durino nel tempo, dovrà puntare necessariamente su materiali di prima scelta, impermeabili, realizzati con l’ausilio di resine melaminiche o con finiture di MDF che si prestano a ogni tipo di verniciatura.
Quando il colore fa la differenza.
Chi l’ha detto che in bagno deve prevalere il bianco? Le cartelle colori delle ditte specializzate in arredo bagno sono così fornite da permettere soluzioni sempre più personalizzate. Certo, i colori chiari sono particolarmente indicati se si ha poco spazio a disposizione poichè amplificano la luminosità della stanza, ma chi ha la fortuna di avere più metri quadrati a disposizione può sbizzarrirsi con tonalità più accese e con contrasti di colore alla moda.
Il bagno a regola d’arte.
Dalle forme minimaliste allo stile retrò, gli elementi per il bagno si possono combinare a seconda del proprio gusto, creando giochi di forme e spazi. le vasche da bagno richiamano gli anni passati e si accostano ad accessori moderni e funzionali, come faretti, rubinetterie e mensole in teck che permettono di arredare la stanza in mille modi diversi. Tra gli accessori più originali da segnalare il Cavalletto ArtCeram, un piano di ceramica che comprende lavabo, rubinetti, mensole e luce su una struttura con cavalletti di legno. Per gli spiriti più creativi!
In negozio e non solo.
Per arredare il bagno dei propri sogni non è necessario recarsi in negozio o in un centro commerciale. Grazie a internet e alle sue potenzialità, si possono scegliere i mobili e gli accessori bagno in pochi istanti, confrontando centinaia di articoli diversi. Dagli oggetti di lusso a quelli low cost, la rete va incontro a tutte le esigenze e considerando che non ci si muove neanche da casa, la scelta è ancora più allettante!

arredo-bagno-01Tutte le innovazioni dell’arredamento del bagno
I noti brand dell’arredo del bagno hanno lanciato sul mercato delle linee di sanitari all’avanguardia estremamente facili da istallare e da mantenere sempre impeccabilmente pulite. La ceramica rimane sempre in primo piano e quasi mai i sanitari vengono realizzati con altri materiali. Tuttavia le loro funzioni base vengono amplificate grazie a nuove tecnologie. Chi vuole rinnovare il proprio arredamento del bagno con un tocco di classe ed eleganza in più, può scegliere i sanitari sospesi. Consentono di ottenere una vista d’insieme totale sulle pavimentazioni di gran pregio come quelle realizzate con pietre particolari o marmi raffinati. Si possono scegliere forme sinuose oppure più sobrie ma altrettanto raffinate. Per quanto riguarda i lavabi, quelli sicuramente più funzionali sono da appoggio. Vengono commercializzati assieme a cassettiere all’avanguardia in grado di assolvere alla perfezione ad una funzione estetica nonché pratica.
L’arredo del bagno non si può dire completo se mancano mobili di forme e colori ben abbinati fra di loro. Ci sono quelli che già di per se sono oggetti di design di gran pregio e quelli meno appariscenti ma perfetti per riporre tutto ciò che si desidera. Chi ha poco posto a disposizione può optare per quelli stretti e lunghi da appoggio. Le ante a specchio o lucide contribuiscono ad amplificare in maniera ottica gli spazi a disposizione mentre i complementi satinati o rifiniti con tinte scure, donano all’ambiente un tocco di luxury che non guasta mai.
Se fino a un paio di decenni fa i radiatori erano fine a se stessi e venivano adoperati esclusivamente per riscaldare gli ambienti, da qualche anno a questa parte sono entrati di diritto a far parte dell’arredamento bagno. I produttori di dispositivi riscaldanti si sono avvalsi delle idee dei migliori progettisti per ideare elementi radianti adatti per l’arredo del bagno dalle forme inusuali e altamente decorative.
Sono molto ricercati quelli che con le loro sinuosità donano un senso di movimento a tutto l’insieme mentre sono passati in secondo piano i termosifoni senza alcuna valenza estetica.
A questi dispositivi vengono aggiunti anche scalda salviette pratiche da utilizzare e con forme irregolari ma perfette per completare l’arredamento bagno.
L’arredo del bagno deve rispecchiare la personalità di chi lo abita. Solo così  possibile ottenere un ambiente rilassante fatto su misura.

novità arredobagno by boffiE’ sempre bello poter scegliere le migliori proposte in fatto d’arredamento e, ancor di più, lo è quando ci sono delle novità sul mercato, firmate da grandi brand come Boffi. Questa collezione da bagno è stata realizzata grazie alla collaborazione di famosi designer che hanno messo a disposizione mobili dal design minimalista ma allo stesso tempo raffinato, con tanto di vasche idromassaggio dal design moderno e stilizzato pensate per offrire il massimo del comfort.

Parliamo ad esempio di DueC che si presenta come un nuovo sistema lavabo che è in grado di offrire il massimo in fatto di confort per quanto concerne il gesto quotidiano del lavarsi e la zona di contenimento. La serie Eclipse, invece, è la serie di rubinetti firmati da Boffi che si presenta in acciaio inox satinato con disco ruotante superiore ed è caratterizzato dal particolare movimento. Eclipse non si limita ai soli rubinetti del lavabo, ma viene proposta anche con varianti per la vasca idromassaggio o per la doccia, con tanto di colonnine verticali e soffioni quadrati con effetto a pioggia

La linea Lotus, invece, è il nuovo specchio e lavabo di Boffi che si presenta con una forma tipica dei bacini; questi due elementi sono stati realizzati grazie al designer Naoto Fukasawa. Non vi resta che scegliere le proposte che più vi piacciono per la vostra sala da bagno e portarle a casa per dare vita al bagno che avete sempre sognato a casa vostra! Pronti a dedicarvi agli acquisti per il vostro bagno?

by Melody Laurino